Chiusa una porta…si apre un portone

1456230734.jpg

Con molta difficoltà in questo periodo ho chiuso la mia porta e ho buttato via anche le chiavi non si sa mai…

Spesso non riusciamo a chiudere la porta,rimaniamo attaccati ai ricordi,alle frasi dette,ai momenti trascorsi insieme…bene…è passato…è finito…

È doloroso pensare che tutte quelle cose non ci saranno più,ma riuscire a chiudere è sinonimo anche di maturità,non importa quanto tempo ci voglia,non importa quanto la tua autostima scenderà ad i minimi termini,quando ti sentirai pronto chiudi la tua porta…

.Ogni persona è spaventata dai cambiamenti,ma fin quando si possono fare delle scelte significa che hai la libertà di scegliere cosa fare della tua vita,le persone che vuoi accanto e quelle che le lasci dietro alla famosa porta…

un cambiamento di lavoro,un cambiamento di città,un amore o un’amicizia finita…

basta essere orgogliosi di quello che si è fatto e guardare al futuro con la speranza

di vivere situazioni migliori,con persone migliori….

Maddy

Chiusa una porta…si apre un portoneultima modifica: 2008-09-05T16:23:00+00:00da divegroup

4 pensieri su “Chiusa una porta…si apre un portone

  1. Brava madda…bel titolo..sai cosa ci offre la vita? un sacco di opportunità che a volte non si vedono e ci si intestardisce su una strada che non porterà probabilmente da nesuna parte..senti cosa ti dico…esistono tante strade nella vita delle persone, strade che hanno un cuore e che quindi non ci danno fatica nel percorrerle e strade senza cuore che creano disagi e sofferenza e lo sappiamo in partenza. Ma ci si butta a capo fitto perchè siamo sicure che a noi non può andare male. Fortunatamente abbiamo molte occasioni per aprire porte nuove che sia una nuova avventura o una amicizia. Tutto quello che ci rende piacevole la vita va coltivato e quando si prende coscienza che quel male non ci darà più tormento si acquista tanta forza e amore verso se stessi. Così sono fiera di te, metti il catenaccio alla porta e butta la chiave, tante volte ti venisse voglia di riaprirla e vai avanti a scoprire dove portano altre!!! Perchè ricorda chi ci ama la porta la butta giù a spallate anche se è blindata. Se rimane chiusa vuol dire che ci deve stare. Ciaoooooooooooo

  2. cara madda…ti dirò una cosa lapidaria:chiudi bene la porta,sprangala ! ma poi fai un buchino nel legno e guarda chi ci hai seppellito dentro…scoprirari che non c’era nessuno.
    Questo per dirti che le porte le apriamo e le chiudiamo noi senza guardare se gli altri ci sono davvero mai entrati nella stanza…nel tuo caso,quella persona non si è neanche affacciata..quindi non vale neanche un’energia in più per scacciarla dalla casa..non vale proprio nulla..nemmeno i soldi del lucchetto! Un bacio..ci vediamo dopo fra colletti e calanchiolopatie!!

  3. Mi ci sono voluti oltre 5 mesi per chiudere definitivamente una porta molto importante, mesi di fatica e di 1000 pensieri… Alla fine credo di esserci riuscita!
    Ancora non mi si è aperto un vero e proprio portone, ma sono fiduciosa che l’attesa ripaga di tutto!
    Ti ringrazio per il consiglio che hai lasciato sul mio blog. Quello stesso giorno ho sentito la mamma del bimbo e le ho detto che uno di questi giorni sarei andata a trovarli, lei mi è sembrata contenta e credo che al più presto lo farò!
    Buoninizio settimana
    Karty

Lascia un Commento